- - - Prefazione di Flavio Zanonato- - -

Conosco Luisa Chelotti da molti anni e mi lega a lei una profonda amicizia. Ma non è questa la ragione principale che mi spinge a scrivere una breve introduzione al suo libro sulla Cina. Queste righe sono dettate dalla bellezza delle pagine che seguono. Non siamo di fronte ad un testo qualunque, ma ad un racconto appassionato ed originale su uno dei Paesi più affascinanti del Mondo, con una storia millenaria, un presente ed un futuro da protagonista sullo scenario globale.
La Cina che Luisa descrive non è quella di cui si parla di solito, fatta di luoghi ormai conosciuti da tutti grazie ai viaggi sempre più frequenti dei turisti occidentali e alle corrispondenze che i media dedicano ad una realtà in continua e velocissima evoluzione.
Gli itinerari che l'autrice suggerisce sono insoliti, sono stati da lei percorsi con una curiosità intellettuale e un'amore non comune per il popolo cinese, la sua storia e le sue tradizioni, ci consentono di indagare l'anima profonda di un luogo ancora tutto da scoprire.
Si percepisce la conoscenza profonda di una realtà studiata e vissuta per ben venticinque anni, prima come semplice turista, poi come insegnante di italiano, infine come guida per i tanti italiani che ha condotto in terre così lontane.
Ciò che emerge con forza è la curiosità intellettuale, il desiderio inarrestabile di viaggiare, la voglia di confrontarsi e di arricchire se stessa della diversità e dell'umanità dell'altro.
Questo approccio le permette di evitare i luoghi comuni, spesso di smentirli, e di restituirci fedelmente ciò che ha vissuto in prima persona, con entusiasmo e partecipazione.
Si tratta, per queste ragioni, di un libro utile, prezioso; che ci spinge a misurarci con un Paese vastissimo, che conta una popolazione di un miliardo e mezzo di abitanti.
Un Paese con cui dovremo fare i conti fino in fondo, senza cadere nell'errore del pregiudizio, della diffidenza o, peggio, dell'ostilità.
Il Mondo del terzo millennio potrà essere migliore o peggiore di quello che oggi conosciamo. Non sarà indifferente, a questo proposito, il tipo di rapporto che riusciremo a costruire con l'Oriente. Ognuno di noi è chiamato a fare la propria parte, favorendo il dialogo, la convivenza pacifica, il confronto, la competizione virtuosa.
L'approccio giusto, a mio avviso, è quello che Luisa Chelotti ha adottato per esplorare e vivere la Cina e per raccontarla in questo libro.
E' l'approccio che ha caratterizzato Padova in tanti momenti della sua storia (compreso l'attuale), quando ha saputo aprirsi al mondo, accogliere gente proveniente da ogni parte del pianeta, scambiare sapere, cultura, conoscenza, coltivare fratellanza e amicizia con gli altri popoli.
La chiusura e la diffidenza non ci porteranno lontano. Il mondo è ormai irrimediabilmente interconnesso e questa è una straordinaria fortuna.
Sta anche a noi renderlo più equilibrato e più giusto.


Flavio Zanonato
(Sindaco di Padova)

--------------------------
L'autrice è disponibile a fornire
ogni tipo di informazione

E-mail: luisa.chelotti@gmail.com
cell. 348 9855246

Può inviare il libro a prezzo scontato.

--------------------------

 

Presentazioni del libro "Cina":
Pisa, 4 Marzo 2013
Rovereto, 5 Aprile 2013
Torino, 10 Aprile 2013
Marghera, 16 Aprile 2013
Milano, 8 Maggio e 25 Ottobre 2013
Mestre, 11 Maggio 2013
Monterchi, 17 Maggio 2013
Vicenza, 22 Maggio 2013
Arzignano, 24 Luglio 2013

1. La Cina Classica

2. La grande muraglia

3. Alla ricerca di Mao

4. La via della seta

5. La via della seta settentrionale

6. La via della seta meridionale

7. Sichuan. La terra dei quattro fiumi

8. I tibetani nomadi del Kham

9. I tibetani della prefettura Aba-Qiang

10.Yunnan. A sud delle nuvole

11. I villaggi d'acqua e i monti Huang Shan

12. Guizhou. Il Paese dei Monti del Dragone

Via della Seta

Via della Seta

Kham

Aba

Yunnan

Incisioni rupestri Ningxia

Meijishan

Nanjing

Monaco

Yunnan